3 problemi più frequenti delle caldaie

3 problemi più frequenti delle caldaie

Problemi più frequenti delle caldaie

Se hai una caldaia, probabilmente non ci ripensi, fino a quando non inizia a funzionare. Mentre l’inverno volge al termine, hai ancora bisogno di calore tanto quanto le tue vacanze decorano. Sfortunatamente, senza una manutenzione regolare, le caldaie possono “improvvisamente” andare in crisi, lasciando te e la tua famiglia al freddo. Tuttavia, a volte sorgono problemi improvvisi anche se sei diligente in merito a tali ispezioni semestrali. Ecco alcuni dei problemi più frequenti delle caldaie, le cause probabili e cosa fare.

1.Non scalda l’acqua

Uno dei problemi più frequenti delle caldaie è che non produce calore o che il calore è scadente. La buona notizia è che un problema di routine sono i bassi livelli d’acqua. L’atmosfera interna della caldaia potrebbe avere depositi di minerali o il tridicatore (l’indicatore di pressione / temperatura) potrebbe rompersi. Quando i livelli dell’acqua sono il problema, è facile da regolare e con l’accumulo di minerali, sono semplici da lavare. Tuttavia, è ancora meglio lasciare che un professionista lo gestisca.

Se una correzione apparentemente semplice viene eseguita in modo errato, è possibile danneggiare permanentemente la caldaia.

2. Problemi del serbatoio

Se stai lottando per mancanza di aria o acqua traboccante, probabilmente è la colpa del vaso di espansione. Pratici uomini e donne possono controllare il serbatoio per assicurarsi che l’aria venga instradata correttamente, oppure è possibile verificare che la temperatura nella parte inferiore del serbatoio sia più calda rispetto alla parte superiore (l’ideale). Altrimenti, chiama un idraulico professionista per assicurarti di non fare più male che bene.

3. Problemi con il radiatore

I problemi del radiatore sono spesso dovuti a valvole di zona difettose o quando l’aria è bloccata nella camicia o nel radiatore. Quando sono coinvolte “parti” del radiatore, come le valvole, solo un tecnico può gestirlo. Potresti aver bisogno di un pezzo sostitutivo e quella parte e manodopera sono spesso più convenienti di quanto pensi.

Infine, ci sono anche guasti al sensore della termocoppia e perdite d’acqua. La termocoppia gestisce il flusso di gas nella caldaia e si trova nella luce pilota. Quando la spia luminosa è spenta, lo è anche la termocoppia. Potrebbe essere sufficiente una riaccensione o potrebbe essere necessario sostituirla. Tuttavia, le perdite d’acqua possono essere più gravi. Porta a una pressione più bassa e la caldaia non è in grado di funzionare. Le grandi perdite sono facili da individuare, ma l’evaporazione può essere un incubo da individuare se non sei un professionista.

La tua scommessa migliore? Pianifica i controlli di manutenzione due volte all’anno e chiama immediatamente un esperto se sospetti che qualcosa non funzioni. Prenditi cura della tua caldaia in anticipo e regolarmente e risparmierai alla grande nel lungo raggio.

Contatta subito per un intervento urgente 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

CHIAMA 0507916141